PLUMCAKE DI BASE E AL CIOCCOLATO

Il plumcake cioè torta alle prugne è un dolce semplicissimo, di origini anglosassoni, con forma rettangolare e dalla caratteristica bombatura in superficie. La ricetta originale, ovvero quella britannica, è un plumcake soffice con l’aggiunta di canditi e uvetta, ma esistono tantissime varianti con tantissimi gusti diversi.

BREVE CENNO STORICO

In origine questa torta si chiamava Pflaumenkuchen (torta alle prugne), di forma rettangolare, composta di pasta frolla, con pezzetti di prugna. Nacque in Germania e si diffuse in seguito nei paesi anglossassoni. Il dolce che noi conosciamo con questo nome, in Inghilterra viene chiamato poundcake, dove il termine pound (libbra) sta ad indicare la stessa unità di misura per ciascun ingrediente, in modo da rendere più facile la memorizzazione della quantità di ingredienti.

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO

Ingredienti per uno stampo rettangolo da 26 cm di lunghezza e 6 cm altezza:

200 gr di Zucchero 200 gr di Farina “00” 200 gr di Burro n. 4 Uova n. 1 Bustina di vanillina n. 1 Bustina di lievito in polvere 70 gr di Latte

Procedimento

Lavorare a crema il burro con lo zucchero. Aggiungere i tuorli, uno per volta al composto. Montare a neve i bianchi d’uovo con un pizzico di sale ed aggiungerli al composto con delicatezza. Setacciare la farina, il lievito, un pizzico di sale, la vanillina ed incorporare il tutto al composto. Amalgamare il tutto molto delicatamente ed aggiungere il latte freddo. Versare il composto nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato e cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per circa 40 minuti.

Come ottenere un plumcake variegato o marmorizzato?

Molto semplice, basta dividere l’impasto ottenuto in due parti. Una parte lasciarla bianca invece nell’altra parte aggiungere 30 gr di cacao amaro in polvere e mescolare bene. Una volta ottenuto la parte di colore scura, versare nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato, prima la parte bianca e poi la parte scura. Girare il composto con uno stecchino di legno, creando delle onde e facendo attenzione a non mescolare troppo.Infornare con forno preriscaldato e cuocere a 175 gradi per circa 40 minuti.

Buon appetito

Ultimi Articoli

81° Gran Premio Ippodromo di Merano

La scuola alberghiera Cesare Ritz partecipa al grande evento Gran Premio Ippodromo di Merano il 27 settembre 2020, organizzando un area events per degustare pietanze preparate dagli allievi. Events Area è stata l’area l’organizzata per poter ospite circa 350 ospiti. Sono 50 allievi della scuola alberghiera “Cesare Ritz” impegnati in questa manifestazione. Suddivisi in ricevimento … Continua a leggere 81° Gran Premio Ippodromo di Merano

Concorso gastronomico “ROBY FONTANA” 07.12.2019

Bando di concorso 1ª EDIZIONE DEL CONCORSO GASTRONOMICO “ROBY FONTANA” TEMA 2019: BACCALÀ E PANETTONE LOISON Loison Innovatrice e Comunicativa con il suo Panettone fa Cultura ed Attualità Titolo I – Iscrizione al concorso e selezione dello studente Art. 1 Il concorso gastronomico a tema dedicato a Roberto Fontana “BACCALÀ E PANETTONE LOISON” (edizione 2019) … Continua a leggere Concorso gastronomico “ROBY FONTANA” 07.12.2019

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

BREVE CENNO STORICO Le zeppole di San Giuseppe sono molto popolari nella zona vesuviana e un tempo erano preparate direttamente nelle strade. Malgrado il nome, non traggono le proprie origini nel comune di San Giuseppe Vesuviano: ci sono varie ipotesi sull’invenzione di questo dolce, riferita sia alle suore di San Gregorio Armeno sia a quelle … Continua a leggere ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Seguimi

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Capasso Salvatore